Home Rubrica Le parole sono importanti

Rubrica: Le parole sono importanti

Importanti sono soprattutto quelle parole che usiamo tutti i giorni, sulle quali raramente ci soffermiamo. Non si tratta semplicemente di mezzi per esprimere concetti, bisogni o informazioni? Anche le parole hanno la loro storia e si portano dietro – nascosti nell’etimologia e nell’uso che ne facciamo – significati, racconti, radici che continuano ad influenzarci a nostra insaputa.

La questione del linguaggio è vecchia quanto l’uomo, altrettanto complessa e affascinante. Questa rubrica non pretende di trattare in maniera esaustiva l’argomento, ma vuole essere un pretesto per cambiare lo sguardo sull’ordinario, a partire proprio dalle parole. Perché? C’è chi afferma che non possiamo pensare più di quanto le nostre parole possano dire.

My baby just cares for me

1
"My baby don"t care for shows / My baby don"t care for clothes / My baby just cares for me"  Nina Simone Sicurezza, dal latino SINE CÚRA. Senza cura, dunque. Il...

«Strange days, viviamo strani giorni»

1
«E guidare come un pazzo a fari spenti nella notte per vedere se poi è tanto difficile morire Capire tu non puoi tu chiamale se vuoi emozioni» Emozioni, Battisti,...

Felicità (Produci consuma crepa)

0
Felicità. Dal latino Félix, dal greco Phýô (=produco), ha il senso proprio di fecondo. Questo termine, nell"antica Grecia, non era il solo a definire le...

"¡Mi casa es tu casa"

0
«Piccola, ma sufficiente per me, e non soggetta a nessuno; decorosa; e comprata con denaro mio». Ludovico Ariosto Economia, dal greco oikonomía (=amministrazione delle cose domestiche,...

Power to the people!!

1
Potere, dal latino potère, dalla radice PA-,che serba il concetto di proteggere, dominare. Dalla stessa radice derivano parole quali moglie, marito, acquisto, sovrano, padrone,...

"Mi piego, ma non mi spezzo"

0
22. «Quando vedi il nemico pronto, preparati contro di lui; ma evitalo, dove è forte.» Sun Tzu, L"arte della guerra Fuggire. Dal greco pheỳgein, onde phygè (=fuga)...

Lavorare lavorare lavorare/preferisco il rumore del mare

0
Lavoro: dal latino làbor (fatica) onde labobàre (durar fatica ed anche operar faticando). Buon primo maggio, dunque. Anche se appena passato. Evidentemente, non si poteva non...

Uno, nessuno e centomila.

0
Persona. I latini dissero persona (da per-sònar risuonare attraverso) la maschera di legno portata sempre sulla scena dagli attori nei teatri dell"antica Grecia e d"Italia,...

Because I'm bad, I'm bad

0
Cattivo, dal latino captivo (che è fatto prigioniero in guerra e vive in servitù) derivante da captare (impadronirsi). Non potevamo aspettarci immagine più eloquente celata dietro una parola così prossima...

Lascia che sia

3
«And when the night is cloudy, There is still a light that shines on me, Shine on until tomorrow, let it be.» Let it be, Beatles 1970 Abbandono,...

"E se non lo sai, sallo!"

0
«Il dominio dell’uomo consiste solo nella conoscenza: l’uomo tanto può quanto sa» Francis Bacon, Cogitata et visa Sapere, dal latino sàpere, avere o sentire sapore, odore...

Che coss'è l'amor!

0
«Allora Povertà, escogitando, per la sua miseria, di avere un figlio da Ingegno, gli si sdraia accanto e concepisce Amore. Anzitutto, è povero sempre,...
3,197FansMi piace
582FollowerSegui