Viaggio in Islanda | 7

30-12-2010

Seduti a un tavolo a Staδarskáli

Staδarskáli, poco più di un incrocio trafficato, poco più di una stazione di servizio. Un tempo nota come Brú.


Da che ho memoria, le persone sole, sedute a un tavolo, mi hanno sempre affascinato. Espressioni neutre, persi nei loro pensieri; in quei momenti c’è poco altro da fare, se non perdersi nei propri pensieri; o guardare con tenerezza una famiglia seduta vicino a te che pranza, o una giovane coppia di amanti, padre e figlio che fanno colazione.
Sempre, però, anche molta tristezza. E’ raro osservare una persona sola e pensare – vorrei essere nei suoi panni –

Pompa di benzina a Staδarskáli

Comunque questa fotografia non ha davvero nulla di speciale, se non il fatto che, qualche giorno dopo averla scattata, mi accorsi, ripassando per la stessa stazione di servizio, di essermi seduto, io, esattamente allo stesso tavolo e su quella stessa sedia. E colui che è ritratto nella fotrografia era, con mia grande sorpresa e per non so quale inspiegabile motivo, alle mie spalle, ancora solo pure lui. Nessuno che, in quel momento, scattasse fotografie.

0 0 vote
Article Rating
Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments