150 anniE’ decisamente un grande onore per me uscire con un numero di Textures proprio il giorno in cui si festeggia il centocinquantennario (oddio, sta a vedere che ho creato un neologismo!?!) dell’unità del nostro paese.
Non è stato difficile scegliere il brano per questa puntata, è già da un paio di settimane che mi gira in testa e mi che mi sorprendo a cantarlo in auto mentre mi porto al lavoro.

Più complicato invece decidere se provare a condire questa canzone epocale con delle parole adeguate. Senza che le stesse possano risuonare anche vagamente banali, retoriche o, peggio ancora, inadeguate. 

Sono arrivato alla conclusione che terrò per me qualsiasi opinione, qualsiasi considerazione o riflessione che occasioni come questa infondono in qualsiasi uomo oppure donna che ha a  cuore le sorti della propria nazione .

Oggi bastano le parole di Francesco De Gregori, che premono forte sul cuore e sulla coscienza di tutti.
E che, pur a distanza di trent’anni, suonano tremendamente attuali.

[youtube l7DKz70c1bU 520]

0 0 votes
Article Rating
Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments