Maria Timm, Dirty PlacePer farmi perdonare da tutti voi che martedì scorso aspettavate l’Ascolto Distratto che non è mai arrivato, oggi vi faccio ascoltare Maria Timm, che da settimane tenevo in serbo per un occasione speciale.

Dietro l’apparente aspetto di diva pop che Maria indossa con così tanta invidiabile disinvoltura, c’è una cantante colta e raffinata che mescola con cura ed abilità generi diversi a cui la sua voce si adatta di volta in volta con una musicalità sorprendente.

Il pop è sicuramente il suo canale espressivo, ma all’interno del disco si susseguono ballate dance e melodiosi Rhythm & Blues con una produzione sempre attenta a far risaltare la sua voce, qua pulita e là leggermente distorta.

Nel 2009 esce il suo debutto, l’album The Plan, entra faticosamente in classifica nella sua Danimarca (che sembra essere ormai diventata la patria delle cantautrici pop/soul odierne) ma ci rimane per settimane. Il video di Dirty Places è dedicato ai bambini/ragazzi e a tutti quei piccoli avvenimenti che passano insignificanti lasciando segni indelebili.

[youtube jJPHWojeK78 520]

0 0 votes
Article Rating
Notifiche
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
elisa
elisa
21 Giugno 2011 15:54

Tornato? Molto molto bello, il video e la canzone. Divertente. E lei è bellissima.