Davvero non avete mai sentito nominare Jamaica Kincaid, nata Elaine Cynthia Potter Richardson? Allora beccatevi questa, e se non dovesse piacervi andate a leggere la recensione dell’ultimo libro di Kate Lauren, altro non meritate!
«Le mie lacrime sono il risultato delle mie delusioni. Le mie delusioni si alzano e diventano sempre più alte. Non se ne andranno da me. Eccole là. Lasciate che metta loro un cartellino. Lasciate che le registri, come animali appena addomesticati. Lasciatemele nutrire, le mie delusioni, ripiegarle, riporle al sicuro, vicino al petto, sono tanto importanti per me.»

In fondo al fiume, Jamaica Kincaid, 88 pg — 2 ore e 10 minuti
Jamaica Kincaid è probabilmente lo pseudonimo più affascinante che ci sia mai stato, o no? Jamaica Kincaid decise di chiamarsi Jamaica Kincaid una mattina del 1973, la famiglia disapprovava che la “piccola” Elaine Cynthia scrivesse.
La raccolta di racconti In fondo al fiume uscì dieci anni più tardi, nel 1983, ma qualche milione di persone aveva avuto la fortuna e il privilegio di leggere questi racconti nell’edizione domenicale del New Yorker, tra il 1978 e il 1979.
Prosa visionaria al limite tra poesia e sogno delirante; a me leggerla ha dato la gioia del Carver di Orientarsi con le stelle, per capirci.
E quando leggerete qualcosa di più tenero e potente, amaro e profondo, per favore, fatemi uno squillo.
«Non appena augurai la morte di mia madre e vidi il dolore che le procurava, fui dispiaciuta e piansi così tante lacrime che la terra tutto intono a me ne fu intrisa. Ritta di fronte a mia madre, implorai il suo perdono, e implorai con tale sincerità che lei ebbe compassione di me, mi baciò il viso e mi fece posare la testa sul petto. Mi cinse con le braccia, stringendomi sempre più la testa al petto, finché non soffocai. Rimasi sul suo petto, senza fiato, per un tempo interminabile, finché un giorno, per una ragione che ha tenuto per sé, mi scrollò via e mi mise sotto un albero e io ricominciai a respirare.»

Federico Tamburini

pubblicato per la prima volta su finzionimagazine.it

0 0 votes
Article Rating
Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments