I Portishead non hanno certo bisogno di presentazioni. Magari non tutti sanno che la band prende il nome da una piccola cittadina ad ovest di Bristol, luogo dal quale, per convenzione, si dice sia nato e si sia sviluppato il movimento musicale denominato trip hop.
Siamo a metà degli anni 90 e Bristol è la fucina dove si forgiano nuove idee e nuove tendenze in campo musicale; Portishead, assieme a Massive Attack, Tricky, Morcheeba, figurano tra gli elementi di spicco di una scena che in breve tempo si trasformerà in fenomeno di risonanza internazionale.
Sono stati spesi molti aggettivi per definire il gruppo dei Portishead e la loro attitudine musicale: seminale, innovativo, cinematografico, notturno, catartico, onirico. L’elenco potrebbe essere molto più lungo.

Un aggettivo che invece possiamo comodamente dimenticare parlando del trio Gibbons-Barrow-Utley è “prolifico”. Dummy, il primo album, porta la data del 1994, il secondo esce tre anni dopo e, se escludiamo il live Roseland NYC, dovremo aspettare più di dieci anni per ascoltare le nuove (o quasi) sonorità introdotte nell’album Third, pubblicato nel 2008.
Le attività parallele dei singoli componenti hanno negli anni costretto la band a centellinare le uscite discografiche, un po’come si farebbe con un ottimo Brunello d’annata.
Ora Geoff Barrow ha finalmente confermato ciò che si mormorava da alcuni mesi: la band si riunirà presto per lavorare alla realizzazione del quarto album in studio. Parlando ai microfoni di The Quietus il poli strumentista e produttore inglese ha dichiarato: “Ci siamo visti spesso recentemente (Geoff, Beth e Adrian) e abbiamo parlato di un sacco di nuovi progetti. Ci sarà sicuramente un altro album, ci riuniremo prestissimo nel mio studio per rendere concrete le nostre nuove idee”.
Notizia ancora più fresca i Portishead saranno in Italia per due date del loro tour; si tratta di un evento eccezionale (l’ultima volta che sono venuti per dei concerti è stato 4 anni fa, dopo l’uscita di Third) che non dovete assolutamente perdere.
Scoprite i dettagli del mini tour su Ticketone e un assaggio di cosa può succedere ad un concerto dei nostri amici di Bristol.

[youtube AvQ-3uVX63c 520]

0 0 votes
Article Rating
Notifiche
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Federico Tamburini
Editor
13 Marzo 2012 16:35

Quest’anno Radiohead, Sigur Ros, Bon Iver e Portishead in concerto: chiedo un finanziamento in banca ma non me li perdo per niente al mondo:-)