“Se è vero, domani do indietro la tessera. Nella Lega di Maroni non ci sto.”
Queste le parole di un militante ad un tg dopo la notizia delle dimissioni del boss Bossi mentre la gente urla “buffone” e “Giuda” a Maroni che sfila sull’auto blindata che incassa pugni.

Il più grande partito neonazista d’Europa, che si è preso il nord Italia sfruttando elettoralmente le ruberie dei partiti tradizionali e “romani” si è sciolto in mezzo bicchiere d’acqua per una banalissima e romanissima questione di distrazione (furto) di denaro dalle casse del partito.
Nella cassaforte della Lega la busta con la contabilità occulta dei soldi destinati ai familiari era segnata semplicemente come “The family”. Non c’era bisogno del cognome.

Ricordate i parlamentari leghisti che chiedevano la forca per i corrotti agitando teatralmente il cappio in Parlamento?
Una parabola beffarda e meravigliosa.

Va pensiero.
Va.

Pereira

0 0 votes
Article Rating
Notifiche
Notificami
guest
22 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Pereira
Pereira
12 Aprile 2012 18:35

Mi sembra evidente che il dibattito su questo argomento si sia via via “sterilizzato” perché il conflitto dialettico è di fatto non conciliabile partendo i due ragionamenti da due modi di intendere opposti. Uno intende un neonazismo “alla lettera”, l’altro si riferisce ad un pensiero razzista, una ideologia e una cultura xenofoba fatto di superiorità razziale presunta che va ben oltre il periodo storico del nazismo e il mostrare le insegne con la svastica cioè al di là delle recite dei neonazisti dichiarati, tipo certi tifosi della Lazio ecc. Ho capito perfettamente cosa intendono Mirkofabbri e Ivanilterribile, lo trovo un… Leggi il resto »

mirkofabbri
mirkofabbri
12 Aprile 2012 18:33

giunti a questo punto, sulle dichiarazioni di fellini circa “la manifestazione psicologica, emotiva, di essere fascisti: una sorta di blocco, di arresto alla fase dell’adolescenza” e soprattutto sulla differenza tra “fascismo e nazismo storici e fascismo e nazismo intesi come fenomeni umani, sociali e culturali”, io con permesso mi chiamo fuori. 😉

Frida
Frida
12 Aprile 2012 18:10

Karl G. Jung diceva non essere un caso che il nazismo fosse nato in Germania: Patria della razionalità, dell’ordine, dell’efficacia. Patria della filosofia moderna. Troppa luce scaccia l’ombra. Poi l’ombra torna, incazzata nera. E parla il linguaggio delle viscere, dei più bassi istinti. O meglio, può farlo anche in maniera molto razionale – come razionale era l’organizzazione delle diverse fasi e parti del piano di sterminio degli ebrei (non lo cito in maniera retorica)- e lucida. Fatto sta che le radici e soprattutto le corde che questi fenomeni storici hanno sfruttato e sfruttano, sono viscerali. «voglio dire che quello che… Leggi il resto »

Federico Tamburini
Editor
12 Aprile 2012 17:20

Bravo, ridi.

Ivan il Terribile
ivan il terribile
12 Aprile 2012 16:54

due ore fa su radio 2(mi si perdoni il tradimento) a un giorno da pecora, il sindaco leghista di Varalle (mi pare), stuzzicato dai bravissimi Lauro e Sabelli Fioretti su Borghezio ha detto:”ogni partito ha i suoi coglioni” ho detto quasi tutto…continuare a citare Borghezio come ideologo della Lega è francamente imbarazzante; vuol dire non avere mezzo argomento io non ho una bassa considerazione della tua persona, ma citare commissioni che dicono che la lega è razzista per sostenere che la lega è nazista mi sembra quantomeno incongruente e confusionario a sto punto fallo sto bel parallelismo sulla nascita del… Leggi il resto »

Federico Tamburini
Editor
12 Aprile 2012 16:03

Caro Ivan… forse partiamo da presupposti sbagliati. Neonazista significa rifarsi al movimento nazionalsocialista (Treccani). Ora vatti a rivedere i passaggi fondamentali del nazionalsocialismo e poi verifichiamo se non ci sono profonde analogie con la Lega. Per il momento direi che ognuno rimane delle proprie posizioni e bene così. Però dire che mi sto arrampicando sugli specchi significa avere una bassa considerazione della mia persona ed essere anche un filo presuntuosi. Poi è davvero incredibile che arrivi a dire che un militante della lega si potrebbe offendere perché uno dice che la lega è neonazista, ma non dovrebbe dire nulla che… Leggi il resto »

Ivan il Terribile
ivan il terribile
12 Aprile 2012 15:36

concordo molto con quel che sostiene Mirko e ancora mi chiedo perchè si possa dire a cuor leggero che 3 milioni di leghisti sono neonazisti. Fossi un “normale” militante della lega la prenderei come una grossa offesa e personalmente ritengo questa analisi politica del movimento quantomeno miope (che, tradotto dal linguaggio da salotto, vuol dire che trattasi di grandissima ca…) Inizia a diventare risibile invece l’arrampicata di Federico che cita fonti multiple per sostenere che “la lega è razzista”. a sto punto ti semplifico la vita e puoi citare anche me (e penso anche Mirko Fabbri)che lo sostengo dal primo… Leggi il resto »

mirkofabbri
mirkofabbri
11 Aprile 2012 22:20

lei, pereira, è ben strano: in molti dei suoi post dà del nazista o del ladro a destra e a manca, poi si inalbera perchè qualcuno definisce “cazzata” un suo argomento. è vero: tanta è l’ospitalità di questo sito che io mi ci sento a casa, fra amici. ed esattamente come succede quando si è tra amici, capita di sentire delle cose interessanti e ogni tanto delle emerite cazzate. quando un amico dice una cazzata, io glielo dico; e viceversa. invece lei ci tiene a tenere le distanze e fa l’offeso. ma, giusto per capire: il problema è la parolaccia?… Leggi il resto »

Federico Tamburini
Editor
11 Aprile 2012 17:35

Ivan, cavolo dai!! “Estendere il pensiero di Borghezio a tutti è scorretto e qualunquista”, invece questo cosa sarebbe: La Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza (ECRI), organo di esperti indipendenti del Consiglio d’Europa, in due rapporti consecutivi sulla situazione italiana, nel 2002 e nel 2006, ha denunciato come «gli esponenti della Lega Nord hanno fatto un uso particolarmente intenso della propaganda razzista e xenofoba, quantunque si debba notare che anche dei membri di altri partiti hanno usato un linguaggio politico xenofobo od in altra maniera intollerante».[134] Quattro anni dopo l’ECRI ha notato «con rammarico che, da allora, alcuni membri… Leggi il resto »

Pereira
Pereira
11 Aprile 2012 17:16

@ mirkofabbri Caro Mirko, Lei ha tutto il diritto di pensare il peggio di ciò che scrivo. Trovo invece molto maleducato il modo con cui si esprime “…dire che la lega è un partito neonazista – per quanto noi a causa della grande stima nei confronti di pereira ci affanniamo a ricercare eufemismi come “forzatura” o “provocazione” – è solo una grossa cazzata.” Lei non è tenuto a stimarmi, non me lo sogno neppure, ma ci tengo a dirLe che ho chiesto alla redazione di non bannare il suo infelice “…dire che la lega è un partito neonazista (…) è… Leggi il resto »

Ivan il Terribile
ivan il terribile
11 Aprile 2012 15:55

sì ma a me sembra evidente il salto della quaglia nel passaggio “fuori i rom che rubano dall’Italia” = Hitler… boh, io sono dell’idea, in minoranza a sto punto, che le parole sono importanti e che se viene citata wikipedia che sostiene che per essere neonazisti bisogna avere 4 caratteristiche ed ALMENO 3 DI QUESTE mancano in maniera manifesta, allora sì, “i leghisti sono nazisti” è UNA CAZZATA bella e buona e ritengo molto scorretto e qualunquista estendere il Borghezio pensiero a tutti senza distinzione anche perchè assicuro che macchiette varie ci sono in tutti i partiti (Scillipoti era dell’idv,… Leggi il resto »

Federico Tamburini
Editor
11 Aprile 2012 14:46

Pereira tranquillo, che a sparar cazzate sei in compagnia pure di Franca Rame, che già nel 2008 diceva le stesse cose! Però sono d’accordo con Mirko che stiamo un po’ perdendo tempo dietro a questo argomento. Tanto credo che ci si è capiti e spiegati:-) Ah… dato che ci sono in rapporti stretti, secondo me il Terribile sotto sotto vota Lega!! Eddai che scherzo!! “L’intervento di Gentilini alla Festa dei Popoli di Venezia del 14 settembre 2008. Tra gli applausi estasiati delle maestranze della Lega, Gentilini incita con tono gutturale di “cacciare i bambini ROM, di far tacere i detrattori… Leggi il resto »

mirkofabbri
mirkofabbri
11 Aprile 2012 13:13

sempre sperando che i commenti non siano catalogati tra i generici “bla, bla, bla”…
stiamo sprecando troppe cartucce dietro a questo argomento! 😉 e tra le righe arriviamo persino ad equiparare hitler e stalin…
la lega è un partito di massa, populista, nazionalista e xenofobo. si può essere tutte queste cose senza essere nazisti… ed infatti dire che la lega è un partito neonazista – per quanto noi a causa della grande stima nei confronti di pereira ci affanniamo a ricercare eufemismi come “forzatura” o “provocazione” – è solo una grossa cazzata.

Federico Tamburini
Editor
11 Aprile 2012 12:06

Ah be’ allora si, mi hai convinto: Borghezio è una macchietta da tirare fuori a carnevale. Questo è l’errore più grande che ancora commettiamo… contenti noi! Se Borghezio fosse un malato mentale la Lega lo avrebbe già allontanato e invece si è sempre resa complice dei suoi comportamenti. E Borghezio in Francia ci andava a nome della Lega e non a titolo personale, perché diciamolo che la Lega ultimamente con Maroni si sta rifacendo una faccia più moderata, ma ha sempre cavalcato l’onda xenofoba e razzista. E motivare dicendo che ieri non c’erano bandiere con la svastica mi sembra un… Leggi il resto »

Ivan il Terribile
ivan il terribile
11 Aprile 2012 10:35

Ovvio che le ultime 3 righe sono l’unica risposta possibile, perchè non sarebbe difficile trovare dentro al pd (o sel) un malato di mente che inneggia alla russia stalinista e non per questo io strumentalizzerei la dichiarazione di un malato mentale, perchè io sono una persona corretta… fatto sta che mentre qua si fa del delirante blabla sui baffi di hitler, la lega, in 10 giorni, per fatti paragonabili a quelli che hanno riguardato qualsiasi altro partito della recente storia italiana, si è rivoltata dalla base, sono fioccate dimissioni e arriveranno espulsioni, etc… dall’altra parte mister “abbiamo una banca” è… Leggi il resto »

Federico Tamburini
Editor
10 Aprile 2012 16:39

Ma “voi” (faccio sempre incazzare quando do del voi a gratis!!!) credete sempre che quando uno parla lo fa per dar fiato alla bocca? E poi ve ne uscite con frasi toste toste… poi però a indagar bene le cose si verificano dei fatti… “una presenza fissa, a cadenza settimanale, dell’eurodeputato leghista Borghezio nella roccaforte del movimento neofascista francese. Condannato nel 2008 per “ricostituzione di gruppo disciolto” (il riferimento è proprio a Unité radicale) e per incitamento all’odio razziale, privato per due anni dei diritti politici, Vardon aggiunge: «Insieme lavoreremo alla creazione di una fondazione europea per la formazione dei… Leggi il resto »

Ivan il Terribile
ivan il terribile
10 Aprile 2012 16:29

beh, quindi se scrivo che Sel è un movimento neonazista non ci vado così lontano perchè interpreto il nazismo latente che sta dentro nichi vendola e compagnia bella? vabbè, buono a sapersi. Però già che ci sono: Secondo wikipedia (la bibbia del nuovo millennio, fonte di verità assoluta…preoccupante): Gli ideali adottati dai gruppi neonazisti possono variare, ma spesso includono l’apologia di Adolf Hitler, i simboli della Germania nazista (come la svastica), le manifestazioni dell’antisemitismo e anche del razzismo, in particolare verso gli stranieri. secondo questa definizione la Lega non è poi così neonazi perchè non mi risulta che nessuno lì… Leggi il resto »

Pereira
Pereira
9 Aprile 2012 10:55

@ Ivan il terribile e Mirko Fabbri. Mi rendo conto, che i più razionali siano disturbati dalla mia forzatura. Tuttavia non posso che confermare che questo è ciò che sento. C’è un nazista dentro ognuno di noi (o pensate che il nazismo tedesco sia stato un infortunio irripetibile?) e tutti dovremmo tenerlo d’occhio con sospetto invece che alimentarlo a pane e odio. Io questo lo vedo perfettamente rappresentato nei Salvini, nei Bossi, nei Borghezio e in tutti coloro che ne ammirano le gesta xenofobe. E che li votano, e sono tanti. Vedremo fra 40 anni se la mia era una… Leggi il resto »

Ivan il Terribile
ivan il terribile
8 Aprile 2012 00:01

beh, però mi sembra comunque una discreta forzatura definire la lega neonazista; che poi in mezzo ci siano dei personaggi deprecabili (e sicuramente razzisti) è un altro discorso per quanto mi riguarda è un partito che comunque ha avuto una funzione importante nella recente storia italiana e in questi giorni mi urtano: 1- la condanna aprioristica su tutto il movimento senza aspettare le indagini e i giudizi della magistratura nè ascoltare eventuali difese (e poi magari nel frattempo si sputa in faccia su chi fa film dopo 40 anni da altri fatti di cronaca portando prove e considerazioni su fatti… Leggi il resto »

Pereira
Pereira
7 Aprile 2012 14:24

Mi associo ai ringraziamenti per quanto riguarda la segnalazione degli errori di battitura. Per quanto riguarda invece lo stupore per il termine “neonazista”… Mi stupisco dello stupore, forse è sembrata una forzatura la condensazione implicita neonazi/razzismo? Per chiarezza riporto integralmente la voce wikipedia che allude al fatto che ovviamente i movimenti neonazi non usano volentieri il termine per descriversi: ” Il termine neonazismo è usato in riferimento ai movimenti sociali o politici intenti a far rivivere il nazismo, successivi alla seconda guerra mondiale. Poiché nell’immaginario collettivo e anche giuridicamente, il nazismo è considerata una ideologia da condannare, tali movimenti non… Leggi il resto »

mirkofabbri
mirkofabbri
6 Aprile 2012 11:23

“dò” ?!?
“và” ?!?
ma soprattutto… “neonazista” ?!?

Federico Tamburini
Editor
6 Aprile 2012 14:50
Reply to  mirkofabbri

Ringrazio per gli accenti, visto che dovrei controllare io! In neonazista però non vedo errori di battitura:-) F.T.