padri-costituenti

E’ una delle mie debolezze: i giovani mi muovono alla passione, in tutto quello che fanno mi trovo ad essere subito sostenitore, tifoso, pregiudizialmente. Quindi senza pensare. Certo è una modalità rischiosa che mi espone a volte a delusioni cocenti quanto lo è il tifo per loro.
Una recente occasione di delusione, anzi di più, è stata una vicenda, un episodio spregiudicato, atteggiamento che caratterizza in quest’epoca le giovani truppe renziane a imitazione del loro capo. Trovo che tale atteggiamento umili chi lo interpreta e chi si trova a seguire il video.
O almeno a me è capitato di sentirmi così, nel vedere Olimpia Troili, del ‘Comitato Giovani Giuristi per il Sì’, imbambolare Maradona con dei sorrisetti per strappargli delle parole sul referendum del 4 dicembre senza che questo capisse di cosa si parlava. “Basta un sì” ha detto Diego sorridendo.

La cosa che mi inquieta di più è l’orgogliosa auto definizione di ‘Giovani Giuristi’. ‘Giuristi’… chissà se hanno anche avuto modo di esplorare il rapporto di quel ruolo con l’etica. A spanne si direbbe di no.

Maradona in palestra scherza sul referendum: “Basta un sì”

Troilli, ex nazionale di scherma ed in evidente fregola per accreditarsi in qualche modo agli occhi di Renzi, ha poi chiarito la posizione di Maradona: “Non voglio abusare dell’immagine di nessuno, (e meno male, ndr) ma mi sembrava simpatico coinvolgere il più grande calciatore di tutti i tempi nella campagna #BastaunSì”.
Le “sembrava simpatico”. Poveretta.

0 0 vote
Article Rating
Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments