Coscienza civile

Sezione dedicata a temi di “coscienza civile” con un’attenzione particolare all’evoluzione dei sistemi di valori.

La lingua batte dove la escort duole

0
Il grande privilegio di chi si trova al mio posto è quello di vedersi passare davanti tante opinioni anche molto diverse. Confesso che questo è per me motivo d’orgoglio. Infatti, se Radio Pereira non...

Abituarsi a tutto?

2
Voglio sottoporvi un video che mi ha sconvolto. Si tratta di un litigio alla metro, pare per questioni futili. Ma non mi ha colpito il gesto dell'uomo che atterra la donna, ci sono oramai e...

I ventimila della zona rossa

0
Chi c’è c’è e chi non c’è dovrebbe esserci. Così inizia l’appello firmato dal “comitato 3e32”. “Ci rivolgiamo tramite questo appello a tutta la città, a chi non si è lasciato spegnere e sta lottando...

La voglia di applaudire quei ragazzi

4
A riprova che spesso nei particolari si celano cose importanti... ieri vedendo le immagini degli studenti che invadevano città, autostrade e gallerie in tutta Italia sono stato colpito da un particolare. Mentre sentivo...

Fuggire da Fukushima: l’appello di una mamma con il figlio malato di cancro

0
Migliaia sono le persone evacuate da Fukushima. Ma ora, a distanza di un anno e nove mesi dall'incidente, il Governatore dell'area del Giappone devastata dall'incidente nucleare ha deciso di sospendere gli aiuti alle famiglie che vogliono lasciare la zona. Così una mamma, Tokiko Noguchi, decide di lanciare un appello per chiedere aiuto al mondo. Su Change.org, la più grande piattaforma di petizioni online, questa mamma coraggiosa e disperata racconta: "[...] la prefettura di Fukushima ha appena annunciato che il 28 dicembre ritirerà i sussidi concessi alle persone che vogliono andare a vivere al di fuori dell'area di Fukushima. Il giorno in cui ho saputo che il governo avrebbe smesso di fornire gli aiuti, ho ricevuto un’ altra cattiva notizia: i test del cancro alla tiroide di mio figlio avevano rivelato la presenza di tumori di piccole dimensioni. Sono molto spaventata e preoccupata per come le radiazioni della centrale stiano colpendo i miei figli."

Di bici e di vigliacchi, dieci anni dalla morte di Marco Biagi

1
Ogni tanto capita di imbattersi in persone che si vantano di aver fatto l’amore nei posti più strani. Lungi da me l’idea di partecipare a questa gara, ma potrei nel caso iscrivermi se ne...
biscotto

Un popolo di santi, poeti, navigatori e… pasticceri

2
“Biscotto” è il termine col quale nello sport - e in particolare nel calcio - si definisce un accordo sottobanco fra due squadre a scapito di altre. Perciò è assai probabile il verificarsi di...

Meno CO2, più raccolta differenziata e punti da raccogliere

0
Nel 2011 abbiamo raggiunto il nuovo record negativo per quantità di emissioni inquinanti immesse nell'atmosfera. Nel Nord Europa esistono da tempo dei sistemi per migliorare la raccolta differenziata, premiando al contempo i cittadini. In Italia la strada è ancora lunga, ma pian piano si stanno diffondendo iniziative per l'introduzione di macchinari per la raccolta automatica dei rifiuti e per incentivare la popolazione con buoni spesa e punti ottenibili attraverso azioni ecosostenibili, come testimonia il modello nato a Torino di puntifada.com .

La tournée del dolore non tollera critiche / 2

0
La risposta del dottor Crepet (inviata direttamente al Resto del Carlino) dopo le obiezioni poste dai suoi colleghi Scicchitano e Marzi agli enti che hanno acquistato l'evento  "Crepet incontra le famiglie" in teatro. Vedi La tournée del...

Intercettazioni

1
La testata di Radio Pereira è listata a lutto come altre oggi in Italia. Un segno inequivocabile di perdita. La libertà e la legalità in questo paese sono minacciate come mai negli anni di vita...

Responsabilità sul pianeta

1
Nel settimanale Internazionale del 22 giugno mi è capitato di posare lo sguardo su un articolo (scritto da George Monbiot) del giornale inglese The Guardian, dal titolo Il pianeta ha bisogno di tutti: “Strangolato...
Vittoria di Samotracia

L’automobile, internet e il referendum

3
Perché voglio essere governato da un gruppo numeroso e rissoso di rappresentanti del popolo. Che forse non mi rappresenteranno proprio tanto. Che forse ruberanno o, almeno, approfitteranno del loro potere per i propri interessi personali, ma che almeno...
3,180FansMi piace
565FollowerSegui